Eh si anche noi depres­si sap­pia­mo diver­tir­ci, ride­re e goder­ci la vita.
Tut­ti rido­no, per­ché per noi depres­si dovreb­be esse­re diver­so? Per­ché si pen­sa che la nostra pato­lo­gia ci por­ti ad esse­re sem­pre tri­sti, nega­ti­vi e da non saper gode­re del­le bel­lez­ze del­la vita?

Mar­te­dì 29 luglio il nostro grup­po del mar­te­dì, i “Depres­si feli­ci”, ha deci­so che, al posto del­la soli­ta riu­nio­ne di auto-aiu­to, avreb­be fat­to bene una bel­la sera­ta all’in­se­gna del­le risa­te.
Que­sto gra­zie a Chri­sti­ne che ha avvi­sa­to che la sera all’Audi­to­rium di Bergamo ci sareb­be sta­ta una rap­pre­sen­ta­zio­ne del­lo stra­lu­na­to Val­ter Rado accom­pa­gna­to dal funam­bo­li­co Mas­si­mo Tuz­za che tra inven­ti­va, sor­pre­se, poe­sia e tro­va­te esi­la­ran­ti con­du­cen­do il pub­bli­co in un per­cor­so fisi­co e sono­ro che arri­va drit­to in pan­cia agli spet­ta­to­ri.

Ade­sio­ne di mas­sa all’i­ni­zia­ti­va, un’e­spe­rien­za che vor­rem­mo poter ripe­te­re, maga­ri coin­vol­gen­do anche gli altri soci del­l’as­so­cia­zio­ne, ma di que­sto ne ripar­le­re­mo a set­tem­bre.

Per ora vi lascio invi­tan­do­vi a guar­da­re i file alle­ga­ti che sono degli spez­zo­ni del­lo spet­ta­co­lo visto il 29 luglio “TAMBURI PAZZI” con Val­ter Rado e Mas­si­mo Tuz­za.

Buon diver­ti­men­to e buo­na visio­ne!