E’ risa­pu­to quan­to il cioc­co­la­to sia un anti­de­pres­si­vo natu­ra­le oltre che ad esse­re buo­nis­si­mo.
Per que­sto moti­vo voglia­mo inse­gnar­vi a rea­liz­za­re in casa un buo­na e natu­ra­lis­si­ma “Nutel­la” da spal­ma­re su di una fre­schis­si­ma e croc­can­te fet­ta di pane quan­do sen­ti­te il biso­gno di DOLCEZZA!

nutella1

Come preparare la Nutella fatta in casa

Con pochi ingre­dien­ti è pos­si­bi­le pre­pa­ra­re una deli­zio­sa cre­ma spal­ma­bi­le alle noc­cio­le che pia­ce­rà a gran­di e pic­ci­ni. Facen­do atten­zio­ne alla pro­ve­nien­za degli ingre­dien­ti, pote­te rea­liz­za­re una Nutel­la sen­za glu­ti­ne idea­le anche per i celia­ci.

Alzi la mano chi vor­reb­be la ricet­ta del­la Nutel­la per pre­pa­rar­se­la in casa. Ecco, imma­gi­nan­do­mi quan­te mani si sia­no alza­te in que­sto momen­to ci ten­go a pre­ci­sa­re subi­to: que­sta che vi illu­stro oggi non è la ricet­ta ori­gi­na­le del­la Nutel­la, quel­la che si può acqui­sta­re nei super­mer­ca­ti di (cre­do) qua­si tut­to il mon­do. Que­sta è la mia ver­sio­ne del­la Nutel­la è cioè un’ot­ti­ma cre­ma spal­ma­bi­le con noc­cio­le tosta­te e cioc­co­la­to fon­den­te. Nono­stan­te non sia l’o­ri­gi­na­le è comun­que una vali­da alter­na­ti­va per­ché più eco­no­mi­ca (con­ti alla mano) e for­se anche più salu­ta­re (gli uni­ci gras­si pre­sen­ti sono il bur­ro di cacao del cioc­co­la­to, un poco di bur­ro di lat­te e l’o­lio pre­sen­te natu­ral­men­te nel­le noc­cio­le). La Nutel­la così pro­dot­ta si può uti­liz­za­re sia spal­ma­ta su pane/fette biscottate/dove vi pare, sia come far­ci­tu­ra per cro­sta­te o biscot­ti “occhio di bue”. In ulti­mo, pote­te mischiar­la ad altri ingre­dien­ti come cre­ma pastic­ce­ra o pan­na per far­ci­re i pan di spa­gna e rea­liz­za­re quin­di deli­zio­se tor­te fat­te in casa. Il pro­ce­di­men­to non è asso­lu­ta­men­te com­pli­ca­to e alla fine vi baste­rà met­te­re il tut­to in un vaset­to di vetro e con­ser­var­lo in fri­go. Inol­tre, se usa­te del­la rafia e del­la iuta per deco­ra­re il coper­chio, potre­te rea­liz­za­re dei sim­pa­ti­ci vaset­ti da rega­la­re, un’i­dea sem­pli­ce ma sicu­ra­men­te gra­di­tis­si­ma anche in vista del pros­si­mo Nata­le.

Nutella 2

Ingredienti e calorie a crudo

  • 130 gr di cioc­co­la­to fon­den­te (pre­fe­ri­te quel­lo al 70%) (515 calo­rie ogni 100 gram­mi)
  • 70 gr di noc­cio­le sgu­scia­te (600 calo­rie ogni 100 gram­mi)
  • 40 gr di bur­ro (750 calo­rie ogni 100 gram­mi)
  • 80 gr di zuc­che­ro
  • 150 gr di lat­te
  • Tem­po di pre­pa­ra­zio­ne: 25 minu­ti
  • Tem­po di cot­tu­ra: 10 minu­ti (più 10 minu­ti di tosta­tu­ra per le noc­cio­le)

Come si fa la Nutella fatta in casa

Per otte­ne­re una Nutel­la di buo­na qua­li­tà biso­gna par­ti­re da ingre­dien­ti di buo­na qua­li­tà. Vi con­si­glio quin­di di acqui­sta­re del buon cioc­co­la­to fon­den­te al 70%, del lat­te inte­ro di alta qua­li­tà e noc­cio­le di pro­ve­nien­za ita­lia­na. Lo zuc­che­ro che ho usa­to è quel­lo bian­co semo­la­to ma pote­te tran­quil­la­men­te uti­liz­za­re lo zuc­che­ro di can­na inte­gra­le.

Come pri­ma cosa met­te­te lo zuc­che­ro in un frul­la­to­re e ridu­ce­te­lo in pol­ve­re, otter­re­te così lo zuc­che­ro a velo che ben si amal­ga­me­rà agli altri ingre­dien­ti e vi per­met­te­rà di otte­ne­re una cre­ma liscia e mor­bi­da.

Nutella 3

Met­te­te le noc­cio­le su una teglia da for­no e fate­le cuo­ce­re in for­no pre­ri­scal­da­to a 120° per die­ci minu­ti, muo­ven­do­le un poco dopo i pri­mi cin­que minu­ti.

Nutella 5

Dopo aver­le tosta­te usa­te un pan­no o uno scot­tex per sfre­gar­le e libe­rar­le dal­le pel­li­ci­ne. Le noc­cio­le così tosta­te saran­no più gusto­se e done­ran­no un pro­fu­mo inten­so alla vostra Nutel­la fat­ta in casa.

Nutella 6

Aggiun­ge­te­le allo zuc­che­ro a velo e con­ti­nua­te a tri­ta­re cer­can­do di ridur­re il tut­to in una fari­na fine. Vi accor­ge­re­te che – mixan­do gli ingre­dien­ti – il com­po­sto ini­zia a scal­dar­si e a tra­sfor­mar­si in una pasta mor­bi­da.

Nutella 7

A que­sto pun­to taglia­te a dadi­ni il cioc­co­la­to fon­den­te e aggiun­ge­te­lo al com­po­sto, frul­lan­do il tut­to.

Nutella 7

Non stu­pi­te­vi se il com­po­sto diven­te­rà mol­to cre­mo­so, è nor­ma­le, con il calo­re del mixer il cioc­co­la­to si scio­glie­rà e que­sto faci­li­te­rà l’a­mal­ga­mar­si di tut­ti gli ingre­dien­ti.

Nutella 9

In ulti­mo aggiun­ge­te il bur­ro e il lat­te e fini­te di frul­la­re.

Nutella 10

Quan­do avre­te otte­nu­to un com­po­sto omo­ge­neo e sodo come quel­lo in foto tra­sfe­ri­te­lo in un pen­to­li­no e fate­lo cuo­ce­re a fuo­co medio/basso rime­stan­do con­ti­nua­men­te per die­ci minu­ti cir­ca.

Nutella 11

Tra­scor­so que­sto tem­po met­te­te la Nutel­la anco­ra cal­da in vaset­ti di vetro ste­ri­liz­za­ti e chiu­de­te il coper­chio.
Quan­do si sarà fred­da­to met­te­te in fri­go. La Nutel­la fat­ta in casa si con­ser­va in fri­go per cir­ca una set­ti­ma­na quin­di fate atten­zio­ne a pre­pa­rar­ne sola­men­te la dose che pen­sa­te potre­te con­su­ma­re in que­sto perio­do di tem­po.

Nutella 12

 Fonte: donna.fanpage.it